Operaio di 41 anni muore decapitato

Operaio di 41 anni muore decapitato

Vari casi di esplosione da Pneumatico, si sono verificati in questi ultimi tempi. L’ ultimo caso, risale alle 13:30 di ieri (30 dicembre 2019) a Bologna. Un Operaio di 41 anni muore decapitato, mentre stava riparando la ruota del suo Camion.

Immediati i soccorsi del 118 e dei Carabinieri della zona, che hanno raggiunto il luogo del drammatico incidente… Purtroppo, per l’uomo, non c’è stato nulla da fare… È stato trovato senza vita vicino al camion.

È ancora da chiarire, da parte delle perizie, la dinamica dell’incidente che ha decapitato l’ operaio di 41 anni. A quanto pare, potrebbe trattarsi di pneumatico difettoso…

Operaio di 41 anni muore decapitato
Operaio di 41 anni muore decapitato

Questo è “solo” uno di alcuni casi di morte simili che sono avvenuti in questi ultimi periodi…

Un altro caso simile risale al (19 novembre 2019) intorno alle ore 10:00 di mattina;

Un ragazzo di 18 anni, e gommista presso la sua attività in via Ugo La Malfa (Palermo), è morto per un’esplosione di un pneumatico, proprio sul posto di lavoro. Anche in questo caso, il giovane 18enne stava riparando la gomma di un grosso mezzo agricolo. L’ esplosione non gli ha lasciato scampo, ed è morto sul colpo. I carabinieri e la squadra di emergenza del 118, che hanno raggiunto il luogo dell’incidente… Non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso del giovane operaio.

Un altro caso ancora risale al (7 maggio 2019):

Un operaio di 57 anni che lavorava per la ditta “Mdf Gomme” a Pontedassio (provincia di Imperia), è rimasto ferito gravemente dopo l’esplosione di un pneumatico di un trattore. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed una squadra d’ emergenza del 118 che portarono l’uomo all’ ospedale in codice rosso. IL 57enne ha riportato lesioni al volto, al torace e agli arti superiori ed inferiori.


Leggi anche: Marta Naddei muore a 33 anni ; Travolto dal treno oggi