Attacco lancinante a Londra

Attacco lancinante a Londra

La polizia metropolitana sta affrontando un “incidente terroristico” al London Bridge, confermando di aver ucciso con un colpo l’attaccante. Due persone sono morte nell’attacco lancinante a Londra, oltre all’assalitore, secondo i rapporti.

I media britannici hanno riferito che due membri del pubblico erano morti a seguito di un incidente di pugnalato nel centro di Londra venerdì.

L’agenzia di stampa nazionale della Press Association e la BBC hanno citato fonti governative senza nome per il bilancio. Il quotidiano britannico The Guardian ha  anche riferito che due persone e l’attaccante sono morte nell’incidente.

La polizia ha affermato in precedenza che “un certo numero di persone” sono state ferite nell’attacco.

Il vice commissario della polizia metropolitana Neil Basu ha detto che l’aggressore è stato ucciso a colpi di arma da fuoco e che indossava un giubbotto esplosivo ingannevole.

La polizia ha confermato che diverse persone sono state accoltellate, anche se non è stato immediatamente chiaro quante persone siano state ferite né l’entità delle loro ferite. Basu ha affermato che le autorità lo hanno dichiarato “un incidente terroristico”.

Lesse una dichiarazione in cui diceva: “Posso confermare che alle 14:00 circa la polizia è stata chiamata a un accoltellato in un locale vicino al London Bridge. Un sospetto di sesso maschile è stato sparato da agenti armati specializzati della polizia della città di Londra e io posso confermare che questo sospetto è morto sulla scena “.

“Diverse altre persone sono state ferite durante questo incidente. Non appena saremo in grado di fornire ulteriori aggiornamenti sulle loro condizioni, lo faremo. E le nostre sentite condoglianze vanno a tutti coloro che sono stati coinvolti in questo e stanno aspettando con ansia informazioni sul loro amato quelli “.

Le persone “corrono per le loro vite”

Attacco lancinante a Londra
Attacco lancinante a Londra

La londinese Olivia Bizot stava andando verso il ponte quando si è verificato l’incidente. Non ha visto né l’attacco né l’attaccante, ma ha detto a DW che mentre si avvicinava al ponte, “improvvisamente, inondazioni di persone incredibilmente in preda al panico mi hanno dato la caccia e mi hanno letteralmente scattato per le loro vite”.

Le auto e gli autobus sul ponte furono fermati, con un camion bianco parcheggiato in diagonale su due corsie, circondato dalla polizia.

La stazione di London Bridge è stata riaperta dopo essere stata chiusa per diverse ore.

Reazioni dei politici

Numerosi personaggi politici di spicco hanno risposto agli eventi di venerdì. Il primo ministro Boris Johnson ha dichiarato di essere tenuto al passo con la situazione e ha espresso la sua gratitudine per il lavoro svolto dai servizi di emergenza.

Il leader dell’opposizione Jeremy Corbyn ha pubblicato su Twitter: “Rapporti scioccanti dal London Bridge. I miei pensieri sono quelli coinvolti nell’incidente. Grazie alla polizia e ai servizi di emergenza che stanno rispondendo”.

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha elogiato le reazioni delle persone che hanno affrontato il sospettato. Ha detto ai giornalisti: “La cosa straordinaria delle immagini che abbiamo visto è l’eroismo mozzafiato dei membri del pubblico che hanno letteralmente corso verso il pericolo senza sapere cosa li ha affrontati”.

Khan ha continuato: “I membri del pubblico non si rendevano conto al momento che era un dispositivo ingannevole, e sono davvero i migliori di noi”.

Nel giugno 2017, un attacco terroristico sul London Bridge si è verificato quando un furgone è stato deliberatamente spinto in pedoni prima che gli aggressori iniziassero a pugnalare pugnalate in pub e ristoranti vicini. Gli assalitori sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco e hanno anche scoperto di indossare finti giubbotti esplosivi .

Alla fine sono morte otto persone e altre 48 sono rimaste ferite negli attacchi al ponte e nella vicina e affollata area del Borough Market.


Leggi anche: La morte della star Goo Hara ; La donna più anziana del mondo muore