Anche gli animali hanno un cuore

Anche gli animali hanno un cuore

La notizia, che tra un po’ leggerai. è un fatto realmente accaduto a Vicenza il (07/05/2019). Anche se la notizia è vecchia, poco importa. Dimostrare a qualcuno, ogni tanto, come anche gli animali hanno un cuore e che siano simili all’uomo… Potrebbe far riflettere prima di usare le mani! Le vittime, di questa drammatica vicenda, che tra un po’ ti racconterò… Sono due Volatili!


Vicenza – Sul laghetto del Parco Recoaro Terme vi erano due Cigni: Uno era maschio, e l’altro era femmina. Erano sempre insieme, e viaggiavano (l’uno accanto all’altro) sopra le acque del lago davanti agli occhi dei visitatori, che ogni giorno si recavano al lago per osservarli. Venerdì (03/07/2019), non si riconosce chi sia stato a farlo (si sa “solo” che potrebbe essere stato un balordo che si trovava nei paraggi per fare del male ai volatili) … Il cigno maschio verrà trovato morto con il collo spezzato.

A 4 giorni, dalla scomparsa del cigno maschio… La femmina si lascerà morire! – “Anche gli animali hanno un cuore”…

Cigno con collo spezzato - Anche gli animali hanno un cuore
Cigno con collo spezzato

Il (07/05/2019), il cigno femmina “per il dolore” ha smesso di mangiare. È stata ritrovata senza vita per cause naturali. Il sindaco di Vicenza (Davide Branco), che ha recuperato personalmente il volatile, ha dichiarato che non è la prima volta che accade una cosa simile “che un volatile si lascia andare dopo la morte del compagno”. Successivamente, ha inviato i corpi all’ Istituto Zooprofilattico delle Venezie per fare chiarezza sulla vicenda.

Davide Branco era interessato a capire se (il collo del cigno maschio) fosse stato spezzato accidentalmente, infilando la testa verso la ringhiera di ferro che si trovava sul lago, oppure un malintenzionato che di proposito ha voluto ucciderlo.

Nello stesso anno verranno installate Telecamere (sul parco Recoaro Terme) in modo che situazioni del genere… Non accadano mai più in futuro!

Abbiamo raccontato una storia realmente accaduta nel bel mezzo di una stagione primaverile, avvenuta a Vicenza tra il 3 e il 7 maggio 2019. Una storia “vero simile” a quella che accade al giorno d’ oggi, anche tra noi essere umani. Il cigno femmina si è lasciata andare, dopo la scomparsa del suo compagno, ed è morta 4 giorni dopo per la fame.

Una storia da brividi, quella avvenuta al Parco terme di Vicenza, che potrebbe far pensare che anche gli animali, dopo tutto… Non sono così differenti da noi essere umani!


Leggi anche: Il caso Samira El Attar (Aggiornamenti) ; Dove è il senso di questa morte?